Tag

, , ,

Foto trovata su popdose.com

L’Apolide si scusa per il disservizio causato ai fedeli frequentatori del suo antro, ma deve accompagnare la sua parte più seria che, stasera alle 19.30, sarà presso l’Università Bocconi di Milano a partecipare al primo Tea Party nazionale, tenuto nell’ambito della European Liberty Conference.

Visto che per il resto della giornata sarà impegnato a discutere con gli altri “dirigenti” di cose importanti per il futuro del Paese e della civiltà occidentale (ma sì, vai con la retorica!) nonché a guidare da e per la capitale morale della penisola, probabilmente questo sarà l’unico post della giornata.

Mi riprometto di compensare a partire dal primo pomeriggio di martedì, visto che in mattinata sarò impegnato (vi siete accorti che il mio è un patetico tentativo di captatio benevolentiae, vero?), magari con un bel reportage sull’importante evento che marcherà a fuoco la storia della politica italiota.

Lo so, l’avevo detto anche prima del Tea Party di Forte dei Marmi ma stavolta mi impegno solennemente a parlarne diffusamente anche sull’antro. Giurin giuretto… à bientôt, j’espère (avrei anche potuto dire إن شاء الل, ma in francese suona meglio, non vi pare?).

Foto trovata su flickr.comCosa c’entra una foto della meravigliosa e bravissima Mary Katharine Ham, blogger e giornalista extraordinaire del “Weekly Standard”? Un bel niente, ma mi sembrava il caso di ricompensarvi della vostra fedeltà dedicandovi un sorriso della mia “conservative babe” preferita.

Dite che se, invece di Jim Lark o del Professor Martino ci fosse stata lei, avrei mandato al diavolo il lavoro e passato ogni secondo al suo fianco? Possibile, forse anche probabile. In ogni caso l’avete detto voi…

Se sarete presenti al Tea Party, fatevi riconoscere – altrimenti, ogni tanto, controllate se sono riuscito a postare qualcosa nell’antro. Magari riesco a scroccare una connessione da qualche parte. Ciriciao, gente!