Tag

, , ,

Tutti a dire che la situazione è pazzesca, che non se ne esce, a strapparsi i capelli. A casa mia, quando le cose sono complicate ci si siede a tavolino e si mette le cifre nero su bianco. Tutti si guardano bene da farlo. Fino ad oggi, almeno, quando a fare i conti ci si è messo mezzo Tea Party Italia. Numeri dopo il salto e non sono per niente simpatici.

Riemergo dalle nebbie dell’oblio per copiaincollare il lavoro eccellente fatto dall’amico Giacomo Zucco e dai più fedeli e tignosi contabili del gruppo Facebook di Tea Party Italia, che hanno avuto l’idea niente male di copiare l’iniziativa del Bastiat Institute, mettendo nero su bianco i conti del disastro prossimo venturo che colpirà la penisola dei caciocavalli. Roba forte, da brividi lungo la schiena. I numeri sono la cosa più vicina alla realtà che sia dato conoscere a noi poveri mortali. Cifre più precise, probabilmente non le sa nemmeno Tremendino. Una cosa è certa; qui qualcuno non la sta raccontando giusta. Il debito è facilmente eliminabile; quella che manca è la volontà politica di chiudere la slot machine truccata che toglie soldi ai tanti per regalarli ai soliti amici degli amici e alle banche che lucrano cifre immense sull’intermediazione dei titoli di credito. Quando verranno a chiedervi di ‘fare la vostra parte’, sappiate che lorsignori mentono sapendo di mentire e pensano solo a riempire le tasche di quell’esercito di buoni a nulla stipendiato solo per fare da scudi umani alla macchina infernale messa in piedi al solo scopo di estorcervi denaro. Ora torno alla mia silenziosa meditazione dell’implosione di quel mondo che ho sempre conosciuto. Troppo schifo, troppa stanchezza, troppo lavoro, fate voi. Fino a quando non ci capirò qualcosa preferisco tacere. Buona vita a tutti e buona lettura.

LA FAMIGLIA MODELLO (DI IRRESPONSABILITA’)
Giacomo Zucco e gli iscritti al gruppo FB del Tea Party Italia

Situazione finanziaria della Repubblica Italiana:

• Entrate fiscali 2010: € 684.000.000.000

• Stima patrimonio pubblico cedibile: € 450.000.000.000
• Spesa pubblica 2010: € 751.400.000.000
• Nuovo debito a fine 2010: € 67.400.000.000
• Debito pubblico pregresso a fine 2010: € 1.740.000.000.000
• Tagli alla spesa nell’ultima manovra: € 2.700.000.000

Per farci un idea delle cifre coinvolte, rimuoviamo 7 zeri e immaginiamo di parlare del bilancio di una famiglia:

• Reddito netto 2010 del nucleo famigliare: € 68.400
• Valore stimato dell’argenteria nascosta in cantina: € 45.000
• Totale delle spese 2010 della famiglia: € 75.140
• Nuovo debito sulla carta di credito a fine 2010: € 6.740
• Totale dello scoperto bancario della famiglia a fine 2010: € 174.000
• Risparmio deciso per il nuovo anno dopo riunione famigliare: € 270!!!!!!!!!

Attenzione: questa famiglia abita molto vicino! Quando i suoi membri verranno a chiedere i TUOI soldi per ripagare i LORO debiti (senza ovviamente toccare le LORO spese e la LORO argenteria nascosta)…fatti trovare pronto!!!!!

http://www.teapartyitalia.it

http://www.facebook.com/groups/teapartyitalia

About these ads